Telegram

La famosa applicazione destinata alla messaggistica istantanea, Telegram, si è aggiornata e con essa anche una funzione già molto apprezzata dagli utenti. Disponibile sia per i dispositivi Android che iOS, l’applicazione di cui vi stiamo parlando viene spesso e volentieri definita la rivale numero uno di WhatsApp, ma è realmente così? Ricca di strumenti aggiuntivi, il prodotto collaudato dagli sviluppatori russi risulta essere più funzionale di quello di Facebook ed, infatti, sono moltissime le persone che si affidano a tale per rispondere alle proprie necessità.

Telegram si è aggiornato e con esso anche la funzione Sondaggi

Proprio negli scorsi giorni Telegram ha ricevuto un nuovo update e grazie a quest’ultimo la funzione Sondaggi, già presente, si è arricchita di nuove possibilità. Utile per divertirsi tra amici, ma anche per altri scopi, la funzione ora e’ stata definita 2.0, ma vediamo quali sono state le aggiunte.

Da oggi in poi con la funzione Sondaggi su Telegram sarà possibile:

  • Creare tre nuovi tipi di sondaggi.
  •  Guardare chi ha votato nei sondaggi con risultati visibili.
  • Votare più opzioni nei sondaggi che permettono le risposte multiple.
  • Provare a indovinare la risposta corretta nei sondaggi in modalità quiz.
  • Esplorare diverse combinazioni delle opzioni dei sondaggi.
  • Aggiungere i sondaggi dal menu degli allegati in qualsiasi gruppo o canale.
  • Usare bot come @QuizBot per creare quiz con diverse domande e allegati media.
  • Ricevere dati di progresso precisi quando scarichi/carichi dei file.
  • Cambiare l’aspetto delle bolle dei messaggi nelle Impostazioni chat.

Se ancora tutto ciò non vi è possibile vi consigliamo di verificare se abbiate un aggiornamento in sospeso.