5G

In Cina il numero delle persone contagiate dal Coronavirus e vittime dello stesso cresce in modo preoccupante. Infatti, si pensa siano addirittura 44.000 le persone colpite dal virus. È fondamentale fare diagnosi precoce di infezione e per farlo, in Cina hanno pensato di utilizzare la moderna rete 5G.

Si rende necessaria una pronta diagnosi dell’infezione così da limitare i contagi ed il numero delle vittime.

È per questo che proprio la Cina ha fatto affidamento alle tecnologie odierne per raggiungere questo obiettivo.

Infatti, proprio in questi giorni, è stata eseguita la prima diagnosi dell’infezione dal virus 2019-nCoV in modalità remota con il supporto della tecnologia 5G.

A promuovere il progetto è stata la Zte e la filiale della provincia di Sichuan di China Telecom.

L’operazione ha coinvolto l’Ospedale della Cina occidentale e il Centro clinico di salute pubblica di Chengdu dell’Università di Sichuan.

Si tratta di un progetto svolto in tempo record.

Ecco come hanno lavorato i ricercatori per allestire la diagnosi in remoto dell’infezione attraverso la tecnologia 5G

Il 25 Gennaio gli operatori hanno costruito ed interconnesso le stazioni base interne 5G e la sala conferenze per diagnosi e trattamento a distanza nell’ospedale.

Il giorno seguente, il 26 Gennaio, Zte ha poi completato costruzione, ottimizzazione e test di velocità. Ha fatto seguito la messa in servizio del sistema di distribuzione interna basato sulla tecnologia 5G.

Il nodo centrale del network sarà proprio l’Ospedale della Cina occidentale il quale sarà la prima struttura ad accedere a 27 ospedali. Questi ospedali sono quelli in cui sono ricoverati o in cura pazienti colpiti dal virus.

In futuro Zte permetterà una consultazione video con il team di soccorso medico front-end di Wuhan attraverso la rete 5G. Così, Zte permetterà che anche i pazienti critici residenti a Wuhan possano usufruire di servizi di diagnosi e trattamento esperti presso l’Ospedale della Cina Occidentale.

Un sistema quello proposto da Zte che permetterà di coprire le necessità di tutti i pazienti agendo su tre livelli distinti: provincia, città e contea del Sichuan.