truffe Unicredit BNL SanPaolo

Nelle ultime settimane una nuova truffa digitale sta colpendo milioni di Italiani i quali, fiduciosi delle proprie banche, aprono ogni giorno decine di mail Phishing provenienti da Cyber Criminali che fingono di rappresentare gli istituti bancari. In particolare i conti correnti maggiormente colpiti negli ultimi mesi sono quelli dei clienti di Unicredit, Intesa SanPaolo e BNL. Ogni giorno, infatti, tutti i correntisti delle banche appena citate ricevono migliaia di email Spam il cui unico obbiettivo è quello di raggirare le vittime. Scopriamo di seguito ulteriori dettagli a riguardo.

Truffe UniCredit, Intensa SanPaolo e BNL: nuove mail phishing parlano di Privacy

Recentemente i truffatori hanno aggiornato le loro tecniche di raggiro, introducendo delle nuove mail Phishing che, di fatto, abbandonando i testi legati ai falsi blocchi delle carte. Ad oggi, questi, questi ultimi sfruttano un presunto aggiornamento dei propri dati e dalla privacy per poter colpire gli utenti selezionati. Ecco di seguito il testo del messaggio ricevuto dagli utenti: “Durante il 2018 e il 2019, abbiamo lavorato costantemente per aggiornare i nostri processi e la nostra sicurezza in modo da essere conformi al Regolamento generale sulla protezione dei dati (RGPD), la nuova legge europea in materia di protezione dei dati che entrerà in vigore il 17 gennaio 2020.”. 

All’interno dello screenshot soprastante si può facilmente notare come il messaggio  citi un ipotetico aggiornamento dei dati RGPD. Il mittente della mail sembra quindi essere BNL ma, in realtà, si tratta di un account totalmente falso. Schiacciando sul link presente all’interno della mail, infatti, si viene reindirizzati a piattaforme esterne, e non sicure, che permettono ai truffatori di leggere in chiaro tutti i dati bancari inseriti dall’utente.