Ci si aspetta che Apple rilasci le nuove funzionalità del suo sistema operativo ogni anno. Lo schema seguito di solito è questo: annuncia a giugno, spedisci a settembre o ottobre e trascorri il resto dell’autunno e della primavera risolvendo i bug e aggiungendo le funzionalità che non sono state completate in tempo.

Ma questo mese, Apple ha lanciato nuove versioni non definitive dei suoi sistemi operativi che assomigliano più a semplici correzioni di bug e prodotti di marca, e promette di rilasciare nuovi dispositivi verso l’estate. Inoltre sembra che sia attiva la condivisione delle cartelle su iCloud Drive.

 

Quando Apple ha annunciato Mac Catalyst, la tecnologia che rende più semplice per gli sviluppatori di app per iPad portare quelle app su macOS, c’è stato una momento in cui gli sviluppatori hanno capito cosa stava realmente accadendo: le app Mac Catalyst non potevano essere collegate alle app equivalenti sviluppate appositamente per iOS nell’App Store.

 

Finalmente qualcosa sta cambiando

Il problema si presentà quando gli sviluppatori iniziarono ad offrire versioni Mac e iOS per chiunque avesse acquistato l’app o includendo aggiornamenti tramite acquisti in-app o legare l’utilizzo a un abbonamento gestito direttamente nell’app. Per queste funzionalità, le app Mac e iOS devono utilizzare lo stesso ID app e Apple non lo ha autorizzato. (Gli sviluppatori possono creare le proprie soluzioni alternative per alcune di queste funzionalità, ma non gli acquisti di app stessi).

Anche prima dell’esistenza di Mac Catalyst, questo era un problema per gli sviluppatori di app. Ma Mac Catalyst sembrava richiedere questa connessione che Apple non è riuscita a fornire. Sembrava che gli sviluppatori non sarebbero stati in grado di collegare le loro app fino all’autunno del 2020. Alcuni sviluppatori hanno sospeso i loro piani di sviluppo per Mac Catalyst e sono passati ad altri progetti.
Apparentemente Apple ha sentito le proteste di almeno alcuni sviluppatori, perché le ultime versioni beta consentono a qualsiasi app Mac, non solo alle app Mac Catalyst!, Di condividere il proprio ID app con un’app iOS. Inoltre ha detto agli sviluppatori di aspettarsi che questa funzionalità venga lanciata sull’App Store pubblico a marzo.