Se è vero che lo smartphone sia il dispositivo più utilizzato quotidianamente da milioni di utenti, è altrettanto vero che il cellulare alla guida sia la causa principale di incidenti sulle strade del nostro Paese.

Per limitare il pericolo, il Parlamento Italiano ha deciso di cambiare il codice della strada. Già nella Camera dei Deputati è stata presa in discussione tale possibilità, con l’intento di inserire norme più rigide soprattutto per chi utilizza il telefono durante la guida e per l’eccesso di velocità.

Nelle varie norme di sicurezza c’è un aumento economico delle multe riguardanti l’uso dello smartphone mentre si guida.

 

Multe salate e sospensione della patente

Le multe dovrebbero passare da 422 Euro a 1697 Euro, ed in caso di recidiva viene applicata la sospensione della patente.

Se qualcuno non può farne a meno dello smartphone in macchina, deve utilizzare gli auricolari, il vivavoce oppure i comandi vocali della propria auto. Attenzione, quando si è alla guida è vietato utilizzare il cellulare anche se ci troviamo fermi nel traffico o davanti ad un semaforo.

All’interno di questo nuovo codice della strada, ci saranno anche delle modifiche riguardanti le cinture di sicurezza e gli eccessi di velocità. Nello specifico, saranno obbligatorie le cinture di sicurezza anche per chi è a bordo sullo scuolabus. Verranno istituite delle ‘Zone scolastiche’ dove la velocità sarà limitata fino ai 30 chilometri orari durante l’entrata e l’uscita degli alunni.

Concludiamo dicendo che le norme riguarderanno anche il sorpasso delle biciclette. Quando si supera un ciclista bisogna mantenere almeno una distanza laterale pari ad un metro e mezzo.