In questo periodo una delle principali società italiane, Poste Italiane, sta riscontrando numerosi segnalazioni dai suoi utenti. Questi ultimi risultano essere vittime di attacchi ‘phishing’, dove i malintezionati camuffandosi per la nota società italiana invitano gli utenti a farsi fornire i propri dati personali, come il numero della carta di credito, password ecc.

Se non siamo informati su queste vicende che già da diverso colpiscono Poste Italiane, possiamo diventare le prossime vittime di questi malintenzionati. Anche la distrazione può fare dei brutti scherzi in questo caso, in quanto può farci abboccare a messaggi o email che risultano essere ingannevoli.

 

Vincere un iPhone 11 Pro Max: la truffa del momento

Una delle truffe più diffuse in questo momento e che sta facendo anche il giro del web è senza dubbio quella riguardante uno smartphone. Nel dettaglio, i malintenzionati sotto il falso nome di Poste Italiane inviano una comunicazione ai consamatori con la quale è possibile vincere un iPhone 11 Pro Max. All’interno di questo messaggio è presente un link dove gli interessati devono cliccarsi per aderire all’iniziativa.

Una volta che si clicca il link il gioco è fatto. I rischi che si possono correre principalmente sono: accesso ai dati personali e la possibilità di hackerare il conto corrente.

Un’altra truffa che viene utilizzata attualmente da qualche hacker riguarda i finti sms o le finte email. Praticamente, i malintenzionati si spacciano per Poste Italiane e invitano gli utenti a cliccare ai link presenti per rimandarli a dei ‘finti’ siti assomiglianti a quello della nota società italiana.