Apple sembra pronta ad aggiungere nuove funzionalità nella sua app Maps, più o meno allo stesso modo in cui cura l’App Store con interviste agli sviluppatori, guide e consigli creati da Apple. Al momento, Apple si affida fortemente a servizi di terze parti come Yelp e Wikipedia per descrivere attività commerciali e punti di interesse presenti su Apple Maps.

Il lavoro “Product Manager – Maps, Writer / Editor” a Culver City, California, “aiuterà a costruire e far crescere una categoria di contenuti completamente nuova per il team di Apple Maps”, secondo l’elenco, collaborando con le parti interessate interne di Apple e ” partner esterni strategicamente significativi.

Chiunque ricopra il ruolo sarà responsabile della creazione di contenuti che aiutano le persone a esplorare la propria comunità locale o i luoghi che vorrebbero visitare. “Apple sta cercando qualcuno che aiuti a creare contenuti editoriali entusiasmanti e coinvolgenti per aiutare gli utenti di Maps a esplorare il loro mondo”, si legge nella descrizione del lavoro. “Che si tratti a livello locale o quando stanno programmando una fantastica vacanza.”

 

Ecco le qualifiche per il lavoro

Ulteriori indizi sono disponibili in queste qualifiche:

  • “Insaziabile curiosità per scoprire nuovi posti e passione per raccontare il mondo in modo coinvolgente”
  • “Conoscenza delle tendenze alimentari, di viaggio e di shopping”
  • “Forti capacità di editing per aiutare a creare contenuti digitali coinvolgenti”

Apple Maps, l’app di mappatura più popolare per gli utenti iOS, deve affrontare una forte concorrenza da parte dell’app Google Maps più matura e ricca di funzionalità. Google aiuta i suoi utenti a trovare il meglio che una posizione può offrire attraverso il servizio di Guide locali in determinate città, il motore di raccomandazione integrato in una scheda For You dedicata e la possibilità di inviare sondaggi agli amici per suggerimenti senza mai uscire dall’app. Apple ha aggiunto una scheda Oggi all’App Store per presentare i propri contenuti editoriali.

Apple ha annunciato il nuovo App Store con una scheda Today curata dal punto di vista editoriale alla conferenza mondiale degli sviluppatori nel giugno 2017. Alla fine è arrivato con iOS 11 prima di raggiungere il negozio online nel 2019. Con un po di fortuna, vedremo un’anteprima della nuova Apple Maps con contenuti curati al WWDC 2020, qualunque sia la forma che la conferenza degli sviluppatori potrebbe assumere nell’era delle del coronavirus.