The Witcher
Geralt, Yennefer e Ciri, tre dei protagonisti della serie Netflix

“The Witcher” può essere ormai considerata uno dei successi dello scorso anno. Netflix, che ne è sia produttore che distributore, ha puntato talmente tanto sull’ormai celebre strigo da confermare la seconda stagione prima ancora del lancio ufficiale sulla piattaforma di streaming, e, visti i risultati, sembra una scommessa già vinta. Ecco allora che già il 21 febbraio sono iniziate le riprese della seconda stagione. Confermati tutti i membri del cast; tra questi spicca sicuramente il grande Harry Cavil, già noto ai più per le sue performance come Superman, oltre che Anya Chalotra, nei panni di Yennefer di Vergeberg, e di Joey Batey, il nostro caro Dandelion, la cui “Toss a coin to your Witcher” è ormai entrata nella testa, ma anche nel cuore, di tutti i fan.

Un volto nuovo nel cast di The Witcher: chi è lo “zio” Vesemir

 

Ad affiancare i nostri protagonisti, oltre che la misteriosa e tutta da scoprire principessa Cirilla, ci sarà anche un nuovo personaggio, già noto e amato da tutti coloro che hanno avuto modo di conoscere il mondo di Geralt per mezzo dei libri o dei videogame. Stiamo parlando di Vesemir che verra impersonato da Kim Bodnia. Lo “zio” Vesemir, come viene chiamato dalla giovane Ciri (diminutivo di Cirilla) nell’ultimo capitolo videoludico, volto nuovo della seconda stagione di The Witcher, è maestro witcher e mentore di Geralt, rappresentando quasi una figura paterna sia per il nostro protagonista che per gli altri, pochi, superstiti tra le file dei cacciatori di mostri. La serie di “The Witcher” è sicuramente uno dei prodotti più interessanti del 2019; benché sia già passato qualche tempo dalla sua diffusione resta nella classifica delle serie più viste e siamo sicuri, il seguito non sarà da meno.