Uno degli elementi di un recente rapporto dell’affidabile analista Apple Ming-Chi Kuo riguarda un leak secondo cui Apple avrebbe adottato la retroilluminazione mini-LED per sei prodotti quest’anno.

Secondo l’analista, possiamo aspettarci sei nuovi prodotti con mini-LED, incluso un nuovo MacBook Pro da 14,1 pollici.

Secondo Kuo, il MacBook Pro da 14,1 pollici sostituirà il modello da 13 pollici nella gamma Apple. Questo accade dopo che Apple ha deciso di sostituire il MacBook Pro da 15 pollici con una versione da 16 pollici l’anno scorso. Oltre al pannello mini-LED, possiamo anche aspettarci che il MacBook Pro da 14 pollici includa il nuovo interruttore a forbice Magic Keyboard di Apple.

Ma si dice che il MacBook Pro da 14 pollici sia solo uno dei dispositivi mini-LED che Apple rilascerà nel 2020. Gli altri includono un iPad Pro da 12,9 pollici, un iMac Pro da 27 pollici, un MacBook Pro da 16 pollici, un IPad da 10,2 pollici e iPad mini da 7,9 pollici.

 

Un nuovo design in arrivo

Epistar è uno dei fornitori in grado di fornire la retroilluminazione a mini-LED e oggi un rapporto sulla catena di approvvigionamento fa eco sull’idea che questo verrà utilizzato nell’iPad Pro da 12,9 pollici di quest’anno. Il rapporto Digitimes è più vago sul resto dei contenuti.

Apple adotterà quindi la retroilluminazione a LED mini per un tablet da 12,9 pollici e alcuni modelli di monitor LCD e notebook che verranno lanciati entro la fine del 2020, hanno detto le fonti.

Altri produttori, preoccupati del fatto che Epistar potrebbe dare priorità di approvvigionamento ad Apple, hanno avanzato i loro ordini di mini LED al fornitore, secondo quanto osservato dalle fonti.

Un tablet o un notebook necessita di circa 10.000 mini LED per la retroilluminazione e una TV LCD ha bisogno di almeno 40.000 chip. Tuttavia, il rapporto fa riferimento anche al Pro Display XDR di Apple come esempio di un mini prodotto LCD retroilluminato a LED, e ciò non è corretto; il display utilizza la tradizionale retroilluminazione a LED.