Apple continua a migliorare l’esperienza per gli utenti di Apple Card. Nelle ultime beta iOS 13.4, l’app Wallet include infatti una cronologia delle transazioni più ricca e dettagliata per gli acquisti sull’App Store e altri abbonamenti Apple.

Come notato dagli utenti su Reddit, si potrà vedere la nuova interfaccia utente nell’app iOS 13.4. Le informazioni extra sono disponibili solo per le transazioni recenti poiché gli acquisti precedenti non hanno i metadati associati.

In precedenza, la transazione sarebbe stata semplicemente classificata come un acquisto di “Servizi Apple”. L’utente dovrebbe provare a capire esattamente a quale servizio era correlata la transazione facendo riferimento al prezzo mostrato in Wallet con le ricevute di acquisto nell’App Store.

 

Una nuova interfaccia

La nuova e migliorata esperienza aggiunge una nuova sezione che include il nome e l’icona corrispondenti per l’acquisto. Ad esempio, l’icona dell’app Apple Music viene visualizzata per le transazioni di rinnovo dell’abbonamento Apple Music. Naturalmente, questo funziona anche per acquisti in-app di terze parti.

È un’aggiunta piccola ma utile che consente agli utenti di Apple Card di comprendere più chiaramente esattamente ciò che stanno pagando.

Il credito su Card è stato lanciato nel mese di agosto, in collaborazione con Goldman Sachs, pubblicizzato come il primo credito con semplici premi in denaro di facile comprensione e nessuna commissione, oltre al tasso di interesse.

Quando acquistano con il servizio Card, i clienti possono ottenere un rimborso del 3% su tutti gli acquisti effettuati sullo Store, inclusi gli acquisti in-app. Apple ha inoltre stretto una partnership con aziende come Nike, Uber e T-Mobile per offrire il massimo tasso di cashback del 3%. Tutte le altre transazioni Apple Pay guadagnano il 2% di cashback e gli acquisti effettuati con la carta fisica in titanio guadagnano l’1% di cashback.

La Apple Card è disponibile solo negli Stati Uniti per il momento. iOS 13.4 è attualmente in fase di beta test e dovrebbe essere rilasciato per tutti gli utenti di iPhone e iPad entro marzo.