tre teenagers

È triste ma, quotidianamente, siamo uditori di notizie che riguardano violenze sessuali le cui vittime sono spesso donne, di tutte le età. Ma, in modo particolare, a subire queste atrocità sono le ragazze magari durante un’uscita in discoteca. Proprio da questa situazione drammatica nasce la straordinaria idea di tre teenagers: realizzare una cannuccia anti-stupro.

Questa curiosa cannuccia, all’apparenza, sembra una normalissima cannuccia però, questa diventa cambia colore se nel drink che si sta consumando è presente della droga. Perché, purtroppo, una strategia molto utilizzata è quella di mettere della droga nei cocktail delle ragazze così da farle sballare e renderle incapaci di reagire di fronte ad una violenza sessuale. In particolare, la cannuccia diventa azzurra in presenza di Ketamina, Flunitrazepam, Ghb. Queste ultime, sono le cosiddette “droghe dello stupro”. È una vera e propria cannuccia intelligente denominata Smart Straw. La sensazionale invenzione, nata all’interno di un laboratorio dedicato all’imprenditoria organizzato dalla Gulliver Preparatory School, è opera di tre teenagers: Susana Cappello, Carolina Baigorri e Victoria Roca.

Proprio la Gulliver School ha condiviso su Instagram la foto delle tre giovani ragazze con in mano la loro sensazionale invenzione.

https://www.instagram.com/p/BT4C9HTFurQ/?utm_source=ig_embed

Ecco come le tre teenagers hanno testato le potenzialità della Smart Straw

Le tre studentesse spiegano che apparentemente sembra una cannuccia come le altre ma, in realtà, al suo interno, contiene ben due test antidroga. L’efficacia della Smart Straw è immediata poiché, appena introdotta nel drink, indica subito se questo è stato o meno alterato. Le tre studentesse hanno dimostrato le potenzialità della loro invenzione attraverso dei sondaggi all’interno del campus della Northwestern University. I test eseguiti hanno rivelato che l’85% degli intervistati “userebbe” la Smart Straw e che almeno il 50% di essi hanno conosciuto direttamente ragazze vittime di violenze sessuali sotto l’effetto delle droghe.

La cannuccia anti-stupro rappresenta davvero una straordinaria invenzione che potrebbe permettere di ridurre notevolmente la piaga dello stupro sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. Questo, fa sperare alle tre teenagers, che ci siano i presupposti per la commercializzazione della loro invenzione.