livello del mare

Più volte abbiamo sottolineato come le attività umane abbiano determinato un notevole riscaldamento climatico. Le conseguenze dirette di quest’ultimo, sono i cambiamenti climatici globali che determinano, a loro volta, fenomeni drammatici come il rapido scioglimento dei ghiacciai. Ciò, determina, un innalzamento del livello del mare in tutto il mondo. In particolare, l’aumento di tale livello sta preoccupando la comunità scientifica poiché sta avvenendo sempre più velocemente.

A riportare questo rapido e drammatico aumento del livello del mare è un rapporto del Virginia Institute of Marine Science (VIMS). In particolare, tale rapporto indica che non solo il livello del mare sulle coste degli USA continua a salire, ma accelera anno dopo anno. Tale rapidità determinerà un aumento del livello del mare fino a 2,5 metri entro il 2100. Il VIMS ha raccolto dati da 32 stazioni climatiche distribuite lungo le coste degli Stati Uniti e ha fatto poi delle stime. Dai dati ottenuti, gli esperti hanno concluso che in 27 delle 32 stazioni vi è un aumento nel livello del mare e, in 25 di queste 27 stazioni, la crescita nel 2019 è stata più rapida rispetto agli anni precedenti.

L’aumento del livello del mare potrebbe delineare terrificanti scenari globali

Questi dati sono davvero molto preoccupanti poiché identificano la possibilità che molte città degli Stati Uniti e non solo, entro il 2100 potrebbero essere sommerse. Gli autori dello studio hanno anche fatto riferimento ad un rapporto del NOAA del 2017. In quest’ultimo si dichiarava che in caso di un ulteriore aumento delle emissioni, il livello dei mari sarebbe potuto salire anche di 2,5 metri nel giro di un secolo. Ovviamente, l’accelerazione dell’aumento del livello del mare registrato in ben 27 stazioni, non fa sperare nulla di buono.

Quello che potremmo cercare di fare, è limitare le attività antropiche e le emissioni di sostanze nell’atmosfera responsabili del surriscaldamento globale. Solo così potremmo cercare di rallentare il fenomeno dell’innalzamento del mare che, altrimenti, delineerebbe uno scenario davvero spaventoso.