Proprio ieri 16 marzo 2020 è sbarcato il nuovo operatore unico WindTre, formato rispettivamente dai brand Wind e 3 Italia. Insieme al suo lancio si è rinnovato anche il programma fedeltà dell’operatore arancione, denominato WinDay.

Come anticipato anche qualche giorno fa, il programma fedeltà sarà d’ora in poi fruibile anche da tutti gli ex clienti 3 Italia. I premi sono disponibili sull’applicazione ufficiale dell’operatore. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

 

WindTre: premi WinDay fruibili anche dagli ex clienti 3 Italia

Il programma è disponibile attraverso la nuova applicazione WindTre ed è valido da tutti i clienti dell’operatore, anche per i già clienti dell’ex brand 3 Italia. La nuova applicazione è disponibile dal pomeriggio di domenica 15 marzo 2020, andando a sostituire definitivamente l’applicazione MyWind. L’applicazione nuova è leggermente diversa per gli ex clienti 3 Italia rispetto a quella per i clienti Wind.

Vi ricordo che l’iniziativa WinDay è gratuita e riserva ai propri clienti di rete mobile e rete fissa per ringraziarli della fedeltà dimostrata. I clienti vengono premiati con una plurità di premi, sconti, regali ed altro. Nei diversi giorni della settimana il cliente iscritto al programma, accedendo all’iniziativa, potrà scoprire i diversi regali, sconti e concorsi a lui riservati. I clienti del secondo brand Very Mobile, non possono però partecipare al programma WinDay.

Il lunedì è la giornata dedicata ai premi ed ai regali, il martedì dovrebbe essere la giornata per attivare le offerte speciali personalizzate. Il mercoledì invece si tiene solitamente un concorso settimanale in modalità instant win, che permette di scoprire immediatamente se si è vinto o meno il premio messo in palio. Il giovedì è il giorno che l’operatore dedica al quiz dove si può vincere fino a 1000 euro in credito telefonico o sconto fattura. A partire dal venerdì fino alla domenica, ci sarà WINCinema a casa, in collaborazione con Chili. Per il momento la data fissata per la scadenza di WinDay è quella del prossimo 31 marzo 2020.