Apple sta affrontando un “grave bug sulla verisone iOS 13” che sta causando l’attivazione dei dati dei cellulari durante il download dei dati. Ciò sta facendo sì che gli utenti accumulino fatture enormi senza alcuna possibilità di avere un risarcimento, nemmeno nella prossima beta di iOS 13. Apple non ha ancora affrontato il problema a titolo ufficiale. Gordon Kelly di Forbes riferisce:

“I reclami al riguardo possono essere trovati in più forum, tra cui Reddit e le community di supporto Apple, che incidono su ogni modello di iPhone e ogni versione di iOS 13, inclusa l’ultima versione di iOS 13.3.1. Il problema assume sempre la stessa forma: gli utenti navigano su Impostazioni> Cellulare> Dati cellulare (per caso o a causa di un grosso conto) e trova una voce misteriosa chiamata “App disinstallate” che consuma costantemente dati.

“Per alcuni, il totale utilizza solo kilobyte, ma per altri può colpire gigabyte al giorno e agli utenti interessati viene comunicato che Apple è a conoscenza del problema da tempo.”

Ma arrivano anche notizie buone

L’iPhone 12 è apparso su Geekbench e i numeri non sono solo impressionanti, ma consentiranno comodamente ad Apple di chiamare il nuovo smartphone iOS con iOS 12 come “l’iPhone più potente di sempre”. Wesley Hillard riferisce per Apple Insider:

Nuovi test Geekbench mostrano i risultati de processore A14, ed è il primo processore della serie A che supera i 3,0 GHz. L’iPad Pro da 12,9 pollici ha un chipset A12X con 8 core e segna 1110 su un singolo core, e 4568 sul multi-core. I punteggi per la presunta A14 vanno oltre.