Il colosso californiano Apple ha voluto tranquillizzare i propri fan comunicando loro che il lancio del nuovissimo iPhone 12 non subirà ritardi. Moltissime sono state le indiscrezioni negli ultimi giorni, di un possibile ritardo dovuto all’emergenza sanitaria per il coronavirus.

A confermare la notizia è stato il noto sito americano Bloomberg, secondo cui la Mela morsicata riuscirà a rispettare i tempi di marcia, nonostante la chiusura temporanea di alcuni suoi stabilimenti. Ecco tutti i dettagli.

 

Apple lancerà in autunno iPhone 12 come previsto, nessun ritardo

Moltissimi fornitori dell’azienda sono stati nelle ultime settimane costretti a fermare le loro attività a causa dell’emergenza coronavirus. Nonostante questo, il colosso di Cupertino se la sta cavando alla grande con la produzione dei dispositivi. Al momento è stata avviata la produzione massima di iPhone SE 2. Nel mese di maggio invece, dovrebbe essere avviata anche quella del prossimo top di gamma, iPhone 12.

L’azienda avvierà la produzione leggermente in ritardo rispetto a quanto previsto, tuttavia non preoccupa l’azienda. Quest’ultima infatti conta di recuperare il tempo perso del corso dei prossimi mesi. Di conseguenza, come appena anticipato, non ci sarà alcun tipo di ritardo nel lancio dei nuovi melafonini. Nessun problema nemmeno con il modello con connettività 5G.

Bllomberg durante la comunicazione, si è anche soffermato a parlare delle disponibilità dei nuovi MacBook Air e iPad Pro. Anche per quest’ultimi non ci saranno particolari deficit. Non ci soffermiamo a parlare dei nuovi iPad Pro, dato che l’azienda li ha presentati ufficialmente solamente qualche giorno fa. Non ci resta, a questo punto, che attendere nuovi aggiornamenti a riguardo.