In questi ultimi anni, gli smartphone hanno iniziato a prendere il controllo del mercato a livello globale, sostituendo i cellulari tradizionali che venivano considerati come la migliore soluzione visto che la tecnologia offriva quel tipo di opportunità.

Invece, arrivando ai giorni nostri la maggior parte dei consumatori preferisce gli smartphone considerando le molteplici funzionalità rispetto ai classici cellulari. Basti pensare che al giorno d’oggi con il proprio smartphone si può eseguire un pagamento qualsiasi.

Ma per fortuna che ci sono ancora delle persone che desiderano avere uno dei cellulari tradizionali, o meglio da collezione. Ci sono dei collezionisti che sono alla ricerca di questi dispositivi ed arriverebbero a spendere anche grosse cifre di denaro pur di averli.

 

Cellulari da collezione: Nokia, Motorola e Apple

Se pensiamo agli anni novanta-duemilla ci torna in mente il cellulare più desiderato tra coloro che sono nati in quel periodo o negli anni precedenti. Stiamo parlando del Nokia 3310 che per chi lo possiede può ritenersi fortunato. Il costo per questo tipo di dispositivo oscilla tra i 40 e i 100 Euro, a secondo delle condizioni con cui viene presentato.

Un altro modello che può essere ricercato dai collezionisti è sicuramente il Motorola DynaTAC 800X e si tratta uno dei primi device lanciati sul mercato. I modelli che si trovano in perfette condizioni possono avere un valore di 1000 Euro circa.

Da quello che ci risulta, il modello più desiderato dai collezionisti rimane l’iPhone 2G che viene definito come un dispositivo raro. Un modello di questo genere ed in perfette condizioni può toccare la soglia dei 1000 Euro.