Ci sono buone notizie per i fan di MacBook Pro e MacBook Air perchè Apple ha deciso di implementare una nuova funzionalità di sicurezza per  MacOS. Sfortunatamente le nuove funzionalità del laptop  non sono affatto nuove. Portare FaceID sulla piattaforma tre anni dopo il suo debutto incredibilmente utile su iPhone sembra quasi che sia troppo tardi.

Inoltre, suggerisce fortemente che Tim Cook e il suo team preferirebbero che l’iPad Pro fosse considerato “il tuo prossimo laptop” piuttosto che il vero laptop di Apple.
Ricordiamo inoltre i circa 500.000 computer MacBook Pro da 15 pollici ritirati per rischi di incendio.

 

I dettagli provengono da un brevetto

Jack Purcher riferisce: “Oggi l’ufficio brevetti e marchi degli Stati Uniti ha pubblicato una domanda di brevetto di Apple relativa all’aggiunta di Face ID ai futuri iMac e MacBook che potrebbero sostituire o integrare il loro attuale sistema biometrico Touch ID. Mentre l’applicazione è diretta per un iMac con tutti i componenti che si trovano nella parte superiore del display e sarà in grado di funzionare come un iPhone.” Non dovrebbe sorprendere che questa tecnologia sia finalmente arrivata sul MacBook.
Oggi in: Consumer Tech

Il lancio a marzo dell’iPad Pro ha visto Apple introdurre la tastiera magica per tablet. Questa funzionalità non solo ha permesso alla Apple di riscoprire la sua passione per le tastiere, ma ha anche incluso un trackpad e un supporto migliorato per i puntatori all’interno di iPadOS.