Solamente qualche giorno fa abbiamo parlato del lancio incerto di iPhone 12 di Apple, dato che quest’ultima stava valutando la possibilità di rinviarne il lancio. Tutto questo a causa dell’emergenza sanitaria in corso.

Tutto questo poco dopo una dichiarazione del colosso in cui specificava che non aveva intenzione di posticipare il lancio del dispositivo tanto atteso, che al contrario avrebbe recuperato il tempo perso. Oggi una nuova indiscrezione da Digitimes. Eccola nei dettagli.

 

Apple: molti dubbi e indiscrezioni sul lancio del prossimo iPhone

Digitimes ha rivelato che la filiera produttiva non avrebbe al momento, ancora ricevuto alcun segnale dal colosso di rallentare i lavori, come invece è successo in India per via del lockdown. I fornitori taiwanesi, come si può anche leggere nel report di Digitimes, hanno infatti affermato di non aver rivisto i propri ritmi produttivi. Lo fanno rispondendo alle indiscrezioni diffuse da Nikkei negli scorsi giorni.

Ecco la dichiarazione: “Ci sono state speculazioni negli ultimi giorni rispetto al fatto che Apple starebbe valutando di rinviare il lancio della sua prossima generazione di iPhone a causa dell’impatto della pandemia dovuta al coronavirus, ma i fornitori di PCB sostengono di non aver ricevuto alcuna istruzione da Apple circa un ritardo della produzione“.

Probabilmente al momento Apple sta discutendo internamente la possibilità di rinviare la commercializzazione dei nuovi iPhone, anche perché non avrebbero una domanda così alta in questo momento. Al momento però non ha ancora preso una decisione e di conseguenza non ha ancora dato disposizioni ai propri fornitori. Non ci resta che attendere una comunicazione ufficiale da parte dell’azienda, che sicuramente vale più di tantissime indiscrezioni discordanti tra loro.