Apple sembrava pronta a fare un passo avanti nel 2020, poiché le vendite di iPhone dovevano aumentare dopo anni di stagnazione. Ma è probabile che l’impatto di COVID-19 intaccherà la previsione e produca un altro anno di vendite mediocri.

Dopotutto, il colosso degli smartphone ha già tagliato la sua guida alle entrate fiscali del secondo trimestre perché è stato costretto a chiudere negozi in tutto il mondo per combattere  nuovi focolai in tutto il mondo. Ma la caduta economica a causa della pandemia potrebbe essere molto peggio per Apple. I consumatori potrebbero evitare di passare a un nuovo dispositivo considerando che il Fondo monetario internazionale (FMI) ha dichiarato che è già in corso una recessione.

Le vendite dell’iPhone dovrebbero salire nel 2020 grazie al lancio delle reti mobili 5G e alla strategia di prezzi competitivi di Apple. Ma le voci sulla catena di approvvigionamento indicano che un forte calo delle vendite potrebbe essere probabile.

 Le preoccupazioni sono ancora molte

Secondo Reuters, un funzionario di un importante appaltatore Apple ha dichiarato che la società ha ridotto gli ordini per il trimestre di marzo del 18% rispetto allo stesso periodo nell’anno precedente. Anche il potenziamento degli smartphone 5G è stato ritardato. Ha anche aggiunto che i fornitori sono ora preoccupati di come la domanda di iPhone negli Stati Uniti e in Europa si scatenerà alla luce del nuovo scoppio del coronavirus.

Non sorprende, le prospettive del gigante della tecnologia sembrano cupe per l’intero anno. Un fornitore di display ha dichiarato a Reuters di essere pronto a ridurre le previsioni di spedizione per il 2020 a 58 milioni di unità dalle aspettative precedenti di 70 milioni.

Ciò non sorprende, poiché gli acquirenti potrebbero non tornare rapidamente ai negozi Apple anche quando tutto questo sarà finito. L’analista di Raymond James Logan Purk ha sottolineato in un’intervista la settimana scorsa che dopo la riapertura continuano a rimanere negozi chiusi perché le preoccupazioni sulla malattia continuano a persistere.