L’emergenza Coronavirus ha avuto pesanti effetti su tutti noi, la pandemia in corso sembra proprio non voler risparmiare nessun campo della nostra vita.

Ovviamente a seguito di quanto accaduto le persone hanno iniziato a cercare e a scambiare sempre più informazioni inerenti la situazione, scambio che ha visto come piattaforma principale proprio WhatsApp.

Infatti la nota applicazione di messaggistica, è stata adoperata per scambiarsi informazioni inerenti il virus, solo che, così come hanno circolato notizie vere e verificate, hanno anche circolato notizie false, le quale hanno contribuito a creare una vera e propria infodemia o bulimia informativa, la quale ha contribuito ad aumentare il tasso di panico tra le persone.

WhatsApp corre ai ripari

L’azienda alla base di WhatsApp, Facebook, ha deciso così di correre ai ripari, infatti analizzando il codice sorgente dell’ultima versione di WhatsApp, si nota che prossimamente verrà introdotta una nuova funzionalità.

La feature in questione consiste nella possibilità di verificare le fake news, la quale prenderà corpo in una piccola lente di ingrandimento cliccabile che apparirà accanto ad ogni messaggio ricevuto.

Una volta cliccata questa lente, il testo del messaggio accanto verrà copiato e incollato direttamente all’interno della barra di ricerca Google, in questo modo potrete poi cercare e verificare immediatamente la notizia tramite le corrispondenze internet.

Una funzionalità che di certo verrà molto apprezzata, soprattutto in questo periodo, dal momento che le fake news costituiscono un grave problema.

Dal canto nostro vi consigliamo vivamente di basarvi solo su notizie che provengono da fonti ufficiali e autorevoli.

Non rimane dunque che attendere l’aggiornamento ufficiale che introdurrà questa funzione a livello globale, nell’attesa che l’emergenza in corso si esaurisca nel migliore dei modi.