L’azienda Apple ha recentemente svelato, attraverso un video trapelato per errore, il tracker AirTrags. Il colosso ha pubblicato per sbaglio su YouTube un video in cui viene chiaramente fatto riferimento a questo dispositivo.

Ovviamente, come la maggior parte delle volte accade, il video è stato subito rimosso dall’azienda ma gli attenti utenti non se lo sono lasciato scappare. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

 

Apple svela per errore AirTags in un video

Negli scorsi giorno l’azienda ha pubblicato, sul proprio sito ufficiale statunitense, un indizio che riguardava il nuovo iPhone SE 2, più precisamente una pellicola che poteva adattarsi al nuovo dispositivo perfettamente. Oggi invece alcuni utenti ci hanno segnalato che l’azienda ha pubblicato erroneamente un video con riferimenti a AirTags.

Secondo questo video, il dispositivo sarebbe più vicino di quanto previsto, questi video sono infatti utilizzati per spiegare ai consumatori come utilizzare delle determinate funzionalità legate ai dispositivi Apple. AirTags è stato anticipato alcune settimane fa, un tracker che può essere collegato al proprio iPhone e consentirà di ritrovare i propri oggetti di valore, come il portafoglio.

Purtroppo, pur avendo ottenuto questa informazione molto interessante, che svela a tutti gli effetti l’esistenza del dispositivo, non è ancora possibile tracciare una vera e propria scheda tecnica. Molti pensano che potrebbe collegarsi all’account iCloud del proprietario, proprio come gli auricolari AirPods. Non possiamo che immaginare che si integri con i dispositivi e con l’interfaccia utente. AirTags era anche stato anticipato nel codice di iOS 14.