Oggi, a sorpresa, Apple ha rilasciato un aggiornamento software per iPhone, iPad e iPod supportato da iOS 13. Le versioni odierne di iOS e iPadOS 13.4.1 sono focalizzate sulle correzioni di alcuni bug.

In particolare, risolvono un problema causato da iOS in cui vedeva gli utenti impossibilitati nel potersi unire alle chiamate FaceTime con altri utenti che eseguivano versioni precedenti di iOS o macOS ( come iOS 9.3.6 o OS X 10.11.6 o precedenti), per essere specifici. Gli utenti hanno iniziato a segnalare il problema poco dopo il lancio di iOS 13.4 e il tempismo è stato sfortunato dato che i consumatori hanno cercato modi digitali per connettersi con la famiglia e gli amici proprio durante la pandemia. Apple afferma che questo problema è stato risolto.

iOS 13.4.1 ha inoltre corretto un bug che impediva il funzionamento dell’opzione Bluetooth nel menu di azioni rapide sulla schermata principale. La versione iPad dell’aggiornamento risolve anche un problema con la torcia sui recenti modelli di iPad Pro.

Normalmente, Apple introduce un elenco di aggiornamenti di sicurezza con ogni versione di iOS, ma la pagina del tracker degli aggiornamenti di sicurezza dell’azienda attualmente elenca “nessuna voce CVE pubblicata” per questa versione.

 

Ecco le note di rilascio

Ecco gli aggiornamenti tramite le note di rilascio di iOS 13.4.1:

  • Risolto un problema a causa del quale i dispositivi con iOS 13.4 non potevano partecipare alle chiamate FaceTime con dispositivi con iOS 9.3.6 e precedenti o OS X El Capitan 10.11.6 e precedenti
  • Risolto bug con l’app Impostazioni in cui la scelta del Bluetooth dal menu delle azioni rapide nella schermata Home

Le note di rilascio di iPadOS 13.4.1 hanno anche quei punti elenco, ma includono anche questo:

  • Risolto un problema su iPad Pro da 12,9 pollici (4a generazione) e iPad Pro da 11 pollici (2a generazione) in cui la torcia potrebbe non accendersi dopo aver toccato il pulsante Torcia in Control Center o nella schermata di blocco

Queste non sono le uniche modifiche che Apple ha introdotto ai suoi prodotti software questa settimana. La società sembra aver aggiornato tranquillamente la sua app Maps per dare la priorità ai negozi di alimentari nella parte superiore delle ricerche e introdurre una categoria di ricerca nella consegna di alimenti, il tutto in risposta al cambiamento delle abitudini durante i blocchi regionali. E l’app di editing video Clips ha ricevuto supporto per trackpad e mouse.