anziani

Si sa gli anziani sono un tesoro da custodire perché sono quelle persone che ci tramandano i valori ed i ricordi. Dunque pensiamo alle persone anziane come ad individui fragili. Però uno studio dimostra che loro sono molto più stabili dal punto di vista emotivo rispetto alle persone più giovani e sono anche molto più in grado di resistere alle tentazioni.

A dimostrarlo è uno studio pubblicato sulla rivista Emotion da un team di psicologi della Duke e della Vanderbilt University (USA). Il lavoro degli scienziati dimostra come la scontrosità e la mancanza di apertura degli anziani siano solo uno stereotipo. In realtà, le persone anziane sono quelle che godono di una migliore salute emotiva e di una migliore regolamentazione delle emozioni. Queste ultime, sono due caratteristiche comportamentali che migliorano con l’avanzare dell’età. Per lo studio il team di psicologi ha analizzato le reazioni di 123 partecipanti con un’età compresa tra i 20 e gli 80 anni.

I test dimostrano una maggiore fermezza emotiva e decisionale negli anziani

La sperimentazione ha previsto che ciascun partecipante ricevesse tre telefonate al giorno per 10 giorni. Durante le telefonate, veniva chiesto loro come si sentivano a livello emotivo e se desideravano qualcosa in quello specifico momento come, ad esempio, sigarette, qualche familiare, un cibo, eccetera. Alla fine dei test gli psicologi hanno valutato ogni partecipante sulla base di una misura standard di “soddisfazione di vita globale”.

Al termine delle analisi, gli psicologi hanno avuto una bella sorpresa. Infatti, dai dati emergeva che le persone più anziane erano più stabili e “meno volatili nelle loro emozioni”. Le emozioni che provavano erano forti e non frivole e passeggere. Per di più, erano meno inclini a cedere alle tentazioni una caratteristica questa che, secondo gli esperti, si consolida con l’avanzare dell’età. Infatti, quando si è anziani si cerca di massimizzare il benessere ogni giorno, tendendo a non fare progetti per un futuro troppo lontano, ma rimanendo con i piedi ben saldi a terra e non lavorando di fantasia.

Quindi il presente studio dimostra che con l’avanzare del tempo, quando si diventa anziani, non si diventa solo più saggi, ma anche più stabili emotivamente e più abili a resistere alle tentazioni.