affrontare

La pandemia da SARS-CoV-2 è sicuramente una piaga che ha messo in difficoltà tutta la popolazione mondiale. Ci viene ribadito di restare in casa per impedire la diffusione del virus. Ma mentre questo è semplice da capire e da gestire per le persone adulte, non si può dire lo stesso dei bambini. Per loro non è semplice capire perché bisogna rimanere chiusi in casa per così tanto tempo. Affrontare questo periodo di pandemia sicuramente non è semplice per chi ha dei bambini. Ma delle semplici azioni potrebbero alleggerire il compito dei genitori.

Per tale ragione bisogna fare maggiore chiarezza su come affrontare questo momento con i bambini e cosa fare per intrattenerli. Un team di esperti dello sviluppo infantile dell’Università dell’Australia Meridionale ha agito in questo senso. La cosa principale,  è che per spiegare questa situazione ai bambini, è necessario che i genitori siano persone calme e stabili. Perché è normale che ognuno di noi provi paura ed incertezza per quello che stiamo vivendo, ma l’importante è rimanere lucidi. Infatti, il panico e la preoccupazione di fronte agli altri, in particolare di fronte ai bambini, non fa che peggiorare la situazione.

Come approcciarsi ai bambini per affrontare al meglio la pandemia

I bambini si sa, prendono spunto dalle figure chiave che si trovano intorno, soprattutto genitori ed insegnanti. Ciò vuol dire che se in queste figure adulte loro percepiscono ansia, paura, o un semplice tono di voce preoccupato, anche loro tenderanno ad assumere lo stesso atteggiamento. Con questo gli esperti vogliono sottolineare che per affrontare questa situazione, i genitori dovrannospiegare come stanno le cose ai proprio figli ma con calma, sicurezza, gentilezza e, soprattutto, con molta pazienza. È questo l’unico modo per non infondere angoscia nei bambini stessi insieme ad una non eccessiva esposizione ai contenuti dei telegiornali o trasmissioni televisive sull’argomento che, molto spesso, sono sensazionalistiche.

Per informare correttamente i bambini ed affrontare insieme questo periodo buio, bisogna che si utilizzino informazioni adatte all’età del bambino. Quindi, ad esempio, potrebbero essere utili canzoni che ricordano l’importanza delle azioni da compiere per stare al sicuro se si tratta di bambini piccoli. Oppure, per bambini un po’ più grandi, va bene anche un video esplicativo o un documentario che possa spiegare in modo semplice e rassicurante ciò che sta accadendo in tutto il mondo.

Infine, è molto importante spiegare a i bambini l’importanza di lavare le mani frequentemente, un gesto da non condannare ma piuttosto da considerare come una essenziale azione preventiva.

Per maggiori informazioni visitate il sito dell’Università dell’Australia Meridionale.