Il finale dell’ultima puntata de La casa di carta potrebbe contenere un spoiler della stagione 5. Il successo dell’ultima stagione de La casa di carta è stato davvero travolgente. Forse anche a causa del momento, con tantissima gente costretta a casa, i numeri sono davvero da capo giro; la serie è infatti diventata la più vista al mondo con picchi di gradimento soprattuto in stati come Italia, Stati Uniti ma anche Filippine.

Secondo le stime la serie prodotta da Netflix e distribuita sulla stessa piattaforma abbia raggiunto una media di ben 31 click in più rispetto a gli altri prodotti originali del catalogo della piattaforma. Gli indici di ascolto hanno superato addirittura quelli di un mostro sacro dell’entertainment come Game of Throne; anche per questo la serie ha già in cantiere la quinta stagione, con la programmazione però interrotta a causa del Covid-19.

La casa di carta 5: possibili spoiler

 

 

(L’ARTICOLO CONTIENE SPOILER DELLA QUARTA STAGIONE)

L’ultima stagione, la quarta, si conclude con l’ispettrice Alicia Sierra, anch’essa a questo punto ricercata per le torture inferte al povero Rio, che punta la pistola verso il Professore dopo averne scoperto il nascondiglio.

Lo spoiler è legato proprio all’ispettrice e ai titoli di coda dell’ottava puntata; nell’epilogo si sente la famosa canzone partigiana “Bella Ciao” cantata da una voce di donna. La voce in questione è proprio quella di Najwa Nimri, appunto Alicia Sierra. L’indizio potrebbe far pensare infatti che la ormai ex ispettrice possa compiere lo stesso percorso fatto da Lisbona, di cui è noto l’amore per la canzone, prima membro della polizia poi passata per amore tra le fila del professore.