Recentemente WhatsApp aveva preso luce dei riflettori per l’aumentata mole di traffico dati derivata dalla quarantena forzata, la nota app di messaggistica infatti, con i suoi oltre due miliardi di utenti, aveva assistito infatti ad uno stress dei server senza precedenti.

Visto l’enorme aumento di utenti e dell’uso dell’applicazione, Facebook ha deciso di sfoltire e alleggerire l’uso della funzionalità chiamata e videochiamata, cambiamento che diventerà operativo col prossimo aggiornamento.

L’aggiornamento e la nota di Facebook

Proprio in virtù del recente uso intensivo della piattaforma, WhatsApp tramite una nota ufficiale ha dichiarato che con il prossimo aggiornamento le chiamate e le videochiamate nei gruppi saranno più intuitive.

Infatti stando a quanto si legge, se in passato prima di far partire una video/chiamata bisognava scegliere i membri del gruppo con cui effettuarla, ora basterà semplicemente fare tap sull’icona della videocamera o della cornetta in alto a destra.

La differenza sostanziale consiste quindi nell’eliminazione di un passaggio, con lo scopo quindi di rendere il tutto più semplice ed immediato rispetto a prima.

Questo aggiornamento riguarda esclusivamente le applicazioni WhatsApp per iOS e Android e quindi non la versione desktop, e sarà tale per i gruppi composti da 4 o meno persone.

Non rimane dunque che attendere l’arrivo di questo aggiornamento, che ovviamente seguirà il classico iter di beta testing e di roll out prima della diffusione a livello globale.

Ancora una volta WhatsApp si mostra sempre attenta all’uso della propria app, una nota di merito della società, che a fronte del repentino aumento di utenza ha mostrato i muscoli e mantenuto un servizio esemplare.