La carta prepagata più adoperata di Italia è senza dubbio la PostePay, la nota carta gialla di Poste Italiane è senza dubbio la più popolare nella nazione, infatti possiamo trovarla nella stragrande maggioranza dei portafogli.

Questa popolarità è dovuta principalmente alla sua facilità di utilizzo abbinata a costi gestione relativamente bassi, la quale rappresenta però una lama a doppio taglio, infatti questa sua popolarità la rende uno dei bersagli preferiti da parte dei truffatori.

La PostePay infatti è costantemente flagellata da numerose truffe, ingegnate appositamente per azzerare tutto il credito, alle volte gli interi risparmi di una vita depositati li per un fattore di sicurezza.

Un SMS svuota carta, fate attenzione

A quanto pare ultimamente sta circolando un SMS truffaldino con l’unico scopo di truffarvi e portarvi a perdere tutto il denaro all’interno della vostra gialla di fiducia, la vera beffa è che chi ci casca sarà egli stesso a consegnare i propri dati.

Nel corpo testo del messaggio ci sarà un dicitura inerente un pagamento in arrivo ma bloccato, con adiacente una richiesta di intervento da parte vostra.

Al di sotto troverete un link che se cliccato vi reindirizzerà in un falso sito internet camuffato da sito ufficiale Poste, all’interno del quale vi verrà chiesto di sbloccare il pagamento in arrivo inserendo i dati della vostra PostePay.

La truffa è praticamente ultimata, infatti dal momento che a gestire il falso sito sono proprio i malviventi, tutti i dati inseriti saranno registrati e usati per azzerare il saldo della vostra carta.

Il consiglio che vi diamo è di prestare massima attenzione e guadare con occhio scettico e malfidato, dal momento che Poste Italiane non usa SMS per le comunicazioni importanti.