Ogni giorno i malviventi cercano di colpire i consumatori con delle strategie ingannevoli ed una di queste riguarda l’ente nazionale Poste Italiane. Proprio in questo periodo, alcuni consumatori stanno segnalando dei messaggi o email provenienti da terze parti, spacciandosi per la nota società italiana.

Se non stiamo concentrati in questa situazione rischiamo seriamente di compromettere la nostra sicurezza, soprattutto quella relativa ai nostri dati sensibili come il conto corrente. Essendo un ente con il quale abbiamo a che fare ogni giorno, possiamo essere coinvolti con più facilità.

 

Poste Italiane: bufala sull’iPhone 11 Pro Max

Una delle truffe che sta colpendo diversi utenti sta girando sui social e riguarda la vincita di uno smartphone. All’interno del post pubblicato, i malintenzionati invogliano i consumatori con la possibilità di vincere un iPhone 11 Pro Max. Il messaggio con il quale informano gli utenti di questa opportunità risulta essere convincente in un primo momento, considerando che è presente anche un link interno dove rimanda direttamente alla pagina dedicata.

Nel caso in cui si clicchi anche per sbaglio al link sottostante, gli utenti possono correre grandi rischi ed uno su tutti è la possibilità di farsi hackerare il proprio conto corrente. In merito, la Polizia Postale ha pubblicato su Facebook un post che informa gli utenti di queste strategie illegali.

Altre truffe che riguardano Poste Italiane fanno riferimento a dei messaggi ed email con le quali i malviventi si spacciano per l’ente nazionale.

Il nostro consiglio è quello di non affidarsi mai a queste iniziative, soprattutto se poi vi viene richiesto l’accesso con le proprie credenziali.