Una delle serie più seguite dal pubblico di Netflix è certamente Riverdale, la quale era pronta con la produzione alla nuova stagione. Per chi non lo sapesse, prima dell’esplosione di questa emergenza sanitaria, la serie tv popolare si preparava alle riprese della quarta stagione.

Considerando l’evolversi della vicenda di Coronavirus, Netflix ha deciso di sospendere qualsiasi tipo di lavorazione. A proposito di rinvii, Riverdale non è nuova a queste cose. Infatti, già la terza stagione venne sospesa ma in quel caso si trattava di una morte (Luke Perry, nella serie Fred Andrews). Invece, questa volta si deve adeguare alle norme imposte per contrastare questa pandemia globale.

 

Riverdale 4: il cast sembra essere completo

Da quello che è emerso in queste settimane, il motivo per cui la produzione ha voluto anticipare la chiusura è causata da un possibile caso sospetto di Coronavirus all’interno della produzione stessa. Secondo Warner Bros, un rappresentante di Riverdale sarebbe stato a contatto con un paziente positivo al COVID-19. A questo punto era inevitabile sospondere la lavorazione in modo da salvaguardare la salute di tutto lo staff e non solo.

In questo momento, il paziente coinvolto è monitorato dai medici che stanno cercando di ricostruire la dinamica di questo possibile contagio.

Passando alla quarta stagione, possiamo dirvi che il cas dovrebbe essere completo. Per quanto riguarda le conferme ci sono Cole Sprouse, KJ Apa, Camilla Mendes e Lili Reinhart. Questi attori ricopriranno il ruolo dei ‘core four’ e sono Jughead, Archie, Veronica e Betty. Tra i nuovi personaggi invece risulta esserci Mr.Chipping.