La vice presidente del colosso Apple, Deidre O’Brien, anche responsabile dei negozi al dettaglio e del personale, ha fatto recentemente sapere ai propri dipendenti di prevedere delle riaperture degli Store nel mese di maggio 2020.

A riferire la notizia è stato Bloomberg, parlando della riapertura dei negozi al dettaglio della Mela, sulla falsa riga di quanto ha già fatto in Cina, dopo la chiusura per via della pandemia da nuovo coronavirus. Scopriamo insieme i dettagli.

 

Apple riaprirà alcuni dei suoi Store nel mese di maggio 2020

La vice presidente del colosso di Cupertino ha parlato della riapertura nel filmato che invia nei fine settimana ai dipendenti. Non ha però specificato a quali negozi o regioni faceva riferimento ma ha detto genericamente: “Continuiamo ad analizzare la situazione sanitaria in ogni luogo e mi aspetto che riapriremo molti negozi a maggio“.

Bloomberg ha evidenziato che il punto vendita al dettaglio di Seoul ha aperto a inizio aprile, ma invece che occuparsi delle vendite, i dipendenti di questo Store hanno fino ad ora lavorato principalmente nell’ambito dell’assistenza e con la presa in carico del dispositivo per la riparazione. Gli utenti possono quindi comprare ancora prodotti ma sono sottoposti allo screening della temperatura all’ingresso, come indicato negli appositi cartelli all’entrata.

Al momento non è dato sapere quali saranno le regioni nelle quali gli Apple Store verranno riaperti, ma la O’Brien ha precedentemente fatto capire ai dipendenti che alcuni negozi negli Stati Uniti avrebbero riaperto ad inizio maggio. Negli USA alcune persone stanno tornando al lavoro e in stati come il Texas, si prevede di allentare presto le limitazioni sin qui imposte dal governo. Ne sapremo sicuramente di più nei prossimi giorni.