NASA

L’agenzia spaziale americana NASA ha deciso che a fine Maggio lancerà la prima missione con equipaggio dagli USA. Una scelta molto inaspettata dopo il ritiro dello Shuttle nel Luglio del lontano 2011.

I primi astronauti a bordo della capsula Crew Dragon della SpaceX, dovrebbero iniziare il loro viaggio nello spazio a fine Maggio. Ad intraprendere questa prima missione con equipaggio partendo dal suolo americano, saranno gli astronauti NASA Doug Hurley e Bob Behnken. La loro permanenza a bordo della Stazione Spaziale durerà all’incirca tre mesi. Gli astronauti si dicono pronti ed emozionati per la missione che li attende. La partenza di questa missione chiamata Demo-2 è in programma dalla base di Cape Canaveral in Florida.

NASA: la prima missione con equipaggio non si fermerà neanche di fronte a SARS-CoV-2

Jim Bridenstine, amministratore capo della NASA, ha dichiarato che la seconda missione Crew Dragon potrebbe essere lanciata ad Agosto o Settembre. Ciò, solo se Demo-2 partirà a fine Maggio e non slitterà. L’attuale emergenza mondiale della pandemia del nuovo coronavirus non ha messo i bastoni tra le ruote alla NASA. Infatti, l’agenzia spaziale americana ha messo a punto un pianto specifico per garantire la partenza della missione. Molte persone svolgono il telelavoro e tutti coloro che sono impegnati nella missione rispettano il distanziamento sociale ed indossano costantemente dispositivi di sicurezza e protezione individuale. La NASA dunque sta affrontando la pandemia nel modo migliore, senza vedere ostacolato il proprio operato. Per garantire la sicurezza del personale e della missione, la NASA ha modificato i turni in modo da ridurre al minimo gli assembramenti di persone che necessariamente devono lavorare nella stessa stanza.

Se ciò non bastasse, l’agenzia spaziale americana ha anche elaborato piani di emergenza nel caso in cui un membro impegnato nella missione risulti positivo a SARS-CoV-2. Ciò, permetterà di ridurre al minimo il rischio di contagio e lo sviluppo di eventuali focolai di infezione.