Il mondo online come ben sappiamo offre ad un innumerevole molteplicità di possibilità, sia dal punto di vista lavorativo che della condivisione, però tutto ciò ha anche un lato oscuro, infatti si corre il rischio di incappare in piattaforme truffaldine che cercando di derubarci.

Le truffe online costituiscono una vera e propria piaga del web e colpiscono tutti gli utenti in dotazione di una carta di credito o di debito, in particolare ultimamente stiamo assistendo ad una pioggia di attacchi a chi è in possesso di una carta PostePay.

Questi attacchi prendono corpo in mail camuffate da comunicazioni di Poste Italiane che invitano l’utente a intervenire nella gestione del proprio conto, vediamo i dettagli.

False mail per rubare tutti i dati

Queste mail truffaldine vengono spedite ai clienti PostePay e nel corpo testo contengono un invito a intervenire nella gestione dei propri dati legati al conto, incoraggiando l’utente a cliccare in un link posto in basso.

Questo link se cliccato rimanda l’utente ad una falsa area clienti di Poste Italiane a cui per accedere ovviamente servirà l’inserimento dei dati personali, ed è proprio qui il punto chiave.

Infatti una volta inseriti, i dati verranno registrati dai truffatori dal momento che il sito in questione è completamente sotto la loro gestione e la vera beffa sarà, che sarete stati proprio voi con le vostre mani a consegnarglieli.

Il consiglio che vi diamo è quello di fare attenzione a questo tipo di mail, dal momento che Poste usa solo vie di comunicazione certificate per dare determinati avvisi, guardate con occhio scettico e se avete dubbi contattate il servizio clienti.