Nelle ultime ore è iniziata a circolare online una nuova bufala che porta il nome dell’applicazione di messaggistica WhatsApp. Sicuramente il coronavirus ha cambiato la vita di tutti noi, spingendoci ad utilizzare sempre di più questa applicazione per sentire i nostri cari.

Le restrizioni imposte dal Governo hanno fatto in modo che gli utenti iniziassero ad utilizzare l’applicazione anche e soprattutto per videochiamare i propri cari, innalzando sicuramente il numero di utenti giornalieri. Questo però ha fatto in modo che iniziasse a circolare una nuova bufala. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

 

Attenzione alla nuova bufala che sta circolando su WhatsApp

Nelle ultime settimane abbiamo parlato molto di fake news, soprattutto rivolte al nuovo coronavirus. La piattaforma ha anche rimosso, per evitare la diffusione di queste false notizie, la possibilità di inoltrare un messaggio a più di una persona alla volta, in modo di “stancare” l’utente ed indurlo ad inoltrarlo a meno amici o conoscenti possibili.

Però, come anticipato precedentemente, l’innalzamento dell’utilizzo dell’applicazione ha purtroppo aumentato anche il numero di notizie false in modo che, l’autore, potesse guadagnare di più essendo letto da più utenti. Nelle ultime ore ha iniziato a circolare un messaggio, secondo il quale, la piattaforma di messaggistica istantanea tornerà ad essere a pagamento.

Molti utenti si sono lamentati del nuovo messaggio ma ovviamente non c’è nulla di vero e verificato all’interno di questa notizia. Fortunatamente questa fake news non crea danno ad alcuni, ma dovrete comunque prestare molta attenzione ai messaggi che ricevete, soprattutto in tema coronavirus, dato che potrebbero riportare rimedi o cure non veritieri e che potrebbero comportare danni alla vostra salute.