La carta prepagata di Poste Italiane, la PostePay è sicuramente una delle carte di debito maggiormente apprezzate nella nostra penisola, una popolarità nata dalla grande convenienza a livello dei costi di gestione e dalla relativa semplicità d’uso.

Questa popolarità ovviamente si traduce in una grande presenza della carta a livello dei portafogli degli italiane, un dettaglio che però nasconde un lato oscuro, infatti a causa della sua grande popolarità, la carta gialla di Poste Italiane è una delle vittime preferite dei truffatori, i quali sfruttano il buon nome di Poste per trarre in inganno gli utenti.

Queste truffe normalmente si palesano tramite delle mail truffaldine camuffate da comunicazioni di Poste Italiane, vediamo insieme i dettagli.

Fate attenzione a questi dettagli

Le mail truffaldine create appositamente per svuotare il vostro conto sono generalmente camuffate da comunicazioni a carattere urgente di Poste Italiane, con all’interno un avviso che vi intima di intervenire nella gestione del vostro conto.

Subito dopo l’invito infatti, abbiamo generalmente un link a cui si viene invitati a cliccare per procedere a risolvere il problema.

Una volta cliccato, tale link vi rimanderà ad una falsa area clienti che vi chiederà di inserire i vostri dati sensibili per poter procedere.

Ecco quindi che la truffa è quasi ultimata, infatti se inserirete i dati, i malintenzionati potranno registrarli e usarli per rubare il vostro denaro e la beffa sarà che sarete stati proprio voi a consegnarglieli.

Il consiglio che vi diamo è ovviamente quello di prestare e attenzione e diffidare di queste mail fasulle dal momento che Poste Italiane usa sempre canali di comunicazione certificati e non delle comuni mail, abbiate un occhio scettico dal momento che potrebbe salvare il vostro denaro.