amici a quattro zampe

I cani sono gli amici a quattro zampe che ci tengono compagnia, giocano insieme a noi, percepiscono le nostre emozioni e, sorprendentemente, sanno anche contare.

A dimostrarlo è una ricerca molto recente pubblicata su Biology Letters che ha messo alla prova i nostri amici a quattro zampe che hanno dimostrato di saper contare. Una cosa che sicuramente ci sorprende notevolmente. Perché che i cani siano animali molto intelligenti lo sapevamo già da tempo, ma che sapessero anche contare non ce lo aspettavamo proprio! Però, ricercatori della Emory University di Atlanta (USA) hanno scoperto che, come si dice, i nostri amici a quattro zampe, sanno anche far di conto. O, per essere più precisi, sono in grado di comprendere la numerosità degli oggetti senza bisogno di essere preventivamente addestrati per farlo.

Per giungere a questa sorprendente conclusione, i ricercatori americani hanno analizzato il comportamento di undici cani di razze differenti e senza alcun addestramento. Nello specifico, gli scienziati hanno monitorato l’attività cerebrale con la risonanza magnetica funzionale. Durante le analisi, i ricercatori hanno mostrato ai cani uno schermo con una quantità di puntini che variava nel tempo. Dai risultati ottenuti dalle risonanze, i ricercatori hanno notato che in otto degli undici amici a quattro zampe, la corteccia parieto-temporale si attivava maggiormente quando il numero degli oggetti cambiava rispetto a quanto rimaneva invariato.

Inoltre, gli scienziati statunitensi hanno potuto constatare che la variazione dei puntini sullo schermo determinava l’attivazione di aree cerebrali molto simili a quelle che si attivano nella specie umana. Ciò, dimostra che nei cani la sensibilità alle informazioni numeriche è una caratteristica innata.