prima

Oggi possiamo finalmente ammirare la mappa geologica completa del nostro satellite mai realizzata prima. La Luna in technicolor è la prima volta al mondo che appare su una mappa geologica.

A realizzare la prima mappa geologica della Luna in technicolor sono stati gli esperti dell’agenzia geologica statunitense (Usgs) in collaborazione con la NASA ed il Lunar Planetary Institute. Per creare la mappa, gli scienziati delle varie agenzie spaziali hanno utilizzato le informazioni di sei vecchie mappe regionali dell’era Apollo. Le hanno ridisegnate per poterle allineare con i dati più recenti raccolti dai vari satelliti durante le spedizioni lunari. Così, una volta analizzati ed elaborati questi dati gli esperti hanno iniziato a realizzare la mappa geologica lunare. Nello specifico, gli scienziati hanno messo a punto un metodo unico per descrivere la stratificazione del suolo grazie alle mappe precedenti. Così con un tocco di rosso, rosa shocking, rosa pallido con tocchi di lilla, blu oltremare, azzurro, un po’ di giallo e verde acido la mappa ha preso vita.

Oggi, la straordinaria realizzazione degli scienziati delle varie agenzie spaziali è disponibile in versione digitale e sarà uno strumento alla portata di tutti. Solleticherà la fantasia dei sognatori, aiuterà gli scienziati nelle loro ricerche e, soprattutto, aiuterà la pianificazione delle prossime missioni umane sulla Luna. Si tratta sicuramente di un progetto senza precedenti e che ha permesso di chiarire anche gli aspetti geologici finora poco chiari del nostro satellite. Ecco perché i ricercatori sperano che la loro mappa possa essere di aiuto durante le future spedizioni sulla Luna.

Nel video che segue potrete apprezzare meglio le varie fasi di realizzazione della prima mappa geologica della Luna in technicolor.