donne

Svolgere esercizi fisici intensi mette a dura prova la forza e la resistenza e la respirazione è una componente essenziale durante l’attività fisica. Sembrerebbe che le donne facciano più fatica a respirare durante un’attività fisica intensa rispetto agli uomini.

A dimostralo è uno studio apparso sulla rivista FASEB Journal e condotto da un team di ricercatori dell’Università di Waterloo (Canada). Paolo Dominelli, principale autore dello studio, insieme ai suoi colleghi ha effettuato la scoperta durante lo svolgimento di alcuni esperimenti.

Nello specifico, i ricercatori hanno condotto esperimenti su sei uomini e cinque donne facendo svolgere loro determinati esercizi durante i quali aumentavano in maniera graduale lo sforzo. Allo stesso tempo, i ricercatori hanno monitorato il respiro dei partecipanti i quali respiravano all’interno di un boccaglio collegato a due sacchi. Gli scienziati hanno riempito uno dei due sacchi con normale area ambientale mentre l’altro con una miscela di ossigeno ed elio. Per monitorare il respiro dei partecipanti i ricercatori hanno utilizzato un tubo inserito nella gola e nel naso attraverso il quale potevano misurare la pressione all’interno dell’esofago. In tal modo, gli scienziati hanno valutato la quantità di lavoro necessaria per respirare.

Dai test eseguiti, gli studiosi hanno notato che quando i partecipanti respiravano dal sacco contenente elio, non si registravano differenze nel quantitativo di lavoro fatto per respirare tra uomini e donne. Respirando però la normale area ambientale, è emerso che le donne effettuavano un lavoro maggiore per respirare lo stesso quantitativo di aria rispetto agli uomini. Secondo gli esperti, tale differenza potrebbe essere spiegata considerando le dimensioni più piccole delle vie aeree delle donne rispetto a quelle degli uomini. Fattore questo, che favorisce negli uomini un aumento della resistenza al flusso d’aria e quindi un’aumentata capacità di respirare più facilmente anche sotto sforzo.