smaltire sbornia

Chi di noi non ha mai bevuto per smaltire la sbornia magari ha provato di tutto? Dal caffè amaro con il limone ad una bella doccia di acqua gelida e tanti altri rimedi fai da te. Oggi, però, sembrerebbe che per ridurre i sintomi di una sbornia basti utilizzare una particolare combinazione di estratti di vegetali di foglie, frutta e radici.

A dimostrarlo è uno studio pubblicato sulla rivista BMJ Nutrition Prevention & Health. Non esistono attualmente prove scientifiche riguardo i vari rimedi naturali proposti per smaltire una sbornia, ma gli autori del presente studio assicurano che un estratto di vegetali, vitamine, minerali e composti antiossidanti possa ridurne i sintomi.

Gli estratti di vegetali possono aiutarci davvero a smaltire una sbornia: l’esperimento lo dimostra

Per il loro studio, i ricercatori hanno fatto assaggiare ai partecipanti un composto contenente ciliegie di Barbados, fico d’India, Gingko biloba, salice e radice di zenzero. Come fonte di vitamine e minerali, inoltre, vi erano magnesio, potassio, bicarbonato di sodio, zinco, riboflavina, tiamina e acido folico. I partecipanti allo studio aveva un’età compresa tra i 18 ed i 65 anni. Questi soggetti hanno dovuto bere birra, vino bianco oppure spritz di vino bianco. Dopo questa fase i ricercatori somministravano ai soggetti un integratore solubile in acqua. Nello specifico, al primo gruppo di partecipanti ha ingerito l’integratore a base di estratti vegetali insieme a minerali, vitamine e altri composti antiossidanti. Al secondo gruppo di persone, invece, gli scienziati hanno somministrato lo stesso composto senza estratti vegetali. Ad un terzo gruppo, invece, veniva somministrata una sostanza placebo ininfluente.

Per la loro ricerca gli scienziati hanno eseguito analisi del sangue e delle urine di ciascun soggetto e ne hanno valutato anche la pressione sanguigna. Tutti questi esami sono stati eseguiti prima e dopo l’inizio dell’esperimento e 12 ore dopo. Dai risultati ottenuti, i ricercatori hanno notato che l’intensità dei sintomi fisici e psicologici della sbornia variava in modo sensibile tra i partecipanti. Quelli che assumevano il composto completo e quelli che hanno assunto il composto senza l’estratto di vegetali riportavano meno sintomi gravi. Quindi, riuscivano a smaltire la sbornia molto più facilmente rispetto al gruppo che aveva assunto il placebo. In particolare, il mal di testa sviluppatosi aveva media intensità e diminuiva anche il livello di nausea e di irrequietezza.

Lo studio in questione ha dunque dimostrato che, utilizzare una combinazione di estratti di vegetali, rappresenta una valida soluzione per smaltire una sbornia in modo efficace e più o meno rapido.