Il noto analista Gene Munster di Loup Ventures ritiene che gli Apple Glass potrebbero avviare una piccola rivoluzione del personal computing, anche grazie al loro design.

Gli occhiali di realtà aumentata del colosso di Cupertino potrebbero avere un enorme successo soprattutto grazie al loro design. Secondo le ultime indiscrezioni potrebbe anche essere prodotto un modello simile agli occhiali di Steve Jobs. Ecco i dettagli.

 

Apple Glass avranno un design innovativo

Gli Apple Glass dovrebbero avere un design molto elegante simile a un paio di occhiali classici Wayfarer Ray-Ban, almeno stando agli ultimi rumor. Entrambi gli obiettivi potrebbero avere un display e non dovrebbero contenere componenti come “proiettori”, visto che il colosso utilizzerà la tecnologia in-display. L’obiettivo della piattaforma infatti è proporre un dispositivo che assomigli a degli occhiali classici, senza fotocamere.

La stessa storia l’abbiamo già sentito anche con l’Apple Watch originale che aveva funzioni limitate e aveva bisogno di un iPhone collegato per sfruttarne le varie funzioni. Il prezzo partirà da 499$, ma il costo potrebbe aumentare per le versioni con lenti da vista. L’analista Gene Munster afferma: “La storia di Apple con i dispositivi indossabili, che risale agli EarPods, ci dà fiducia sul fatto che l’azienda aprirà la strada della categoria degli occhiali AR da poter indossare senza rinunciare alla moda e al design.

Gli EarPods sono diventati un simbolo alla moda grazie al loro design e al fatto che sono stati creati per distinguersi. È un lascito che gli AirPods hanno preso in eredità, continuando ad essere uno status symbol“. Munster si aspetta che i dispositivi indossabili diventino sempre più importanti nel settore del personal computing, con gli occhiali Apple che potrebbero avere un vero e proprio ruolo da protagonisti nei prossimi anni.