tampone

L’attuale emergenza sanitaria mondiale da SARS-CoV-2 ha richiesto l’impiego di un elevatissimo numero di tamponi che ogni giorno si eseguono in tutto il mondo. Ciò, al fine di individuare eventuali soggetti infetti e per monitorare anche la situazione tra il personale sanitario impegnato nel fronteggiare l’emergenza. Per cercare di far fronte a questa situazione piuttosto critica, un gruppo di ricercatori ha pensato di mettere a punto un nuovo tipo di tampone che può essere creato mediante il sistema di stampa in 3D.

Questo innovativo progetto è il frutto del lavoro condotto da ricercatori dell’Istituto di Tecnologia del New Jersey (NJIT) ed è stato pubblicato un sito Web ed è liberamente disponibile per tutti. Il nuovo tampone creato con la stampa 3D richiede l’impiego di materiali non troppo costosi e, tra le altre cose, potrebbe permettere a tutti di costruirlo attraverso una normale stampate 3D. il fatto che il progetto sia disponibile per tutti, permette che chiunque ne abbia bisogno possa produrlo da sé. Ciò eviterebbe mille problematiche correlate, ad esempio, ai tempi di spedizione e all’aspetto logistico. Infatti, la possibilità di creare questo nuovo tampone con la stampa 3D, ad esempio, direttamente negli ospedali, potrebbe rappresentare la soluzione definitiva per quanto riguarda i test.

Tampone creato con stampa 3D disponibile per tutti al fine di fronteggiare la pandemia

John Federici, direttore dell’Additive Manufacturing Lab (AddLab) del NJIT ha sottolineato che hanno reso temporaneamente disponibile il tampone attraverso una licenza aperta. Il tutto, per riuscire a fronteggiare le carenze di tamponi causate dalla pandemia. Il tampone realizzato dagli scienziati dell’AddLab consta di due bastoncini ad incastro che formano una sorta di pinza. Quest’ultima tiene stretto il tampone ad una delle estremità e stringendo la pinza è possibile far scorrere il campione per poterlo depositare in una fiala senza che lo si debba maneggiare. Ciò, riduce considerevolmente anche la possibilità di contaminazione e del campione e diffusione del virus da parte degli operatori. Il tampone è stato realizzato per rilevare i virus e, in particolare, il SARS-CoV-2 vista l’attuale pandemia in corso.

Nel video che segue possiamo osservare il tampone creato con la stampa 3D dagli scienziati dell’AddLab e come esso funzione.