L’applicazione di messaggistica istantanea WhatsApp ormai permette di comunicare attraverso diversi metodi, il testo, il vocale, la chiamata e la videochiamata.

Molto probabilmente il messaggio vocale è quello più utilizzato, in quando permette di esprimere anche un lungo concetto senza dover scrivere e, sopratutto, permettendo al mittente di capire meglio il concetto stesso. Sarà però capitato anche a voi di ricevere un audio in un momento in cui eravate impossibilitati all’ascolto. Oggi vi spiegheremo come poterlo trasformare velocemente in testo.

 

WhatsApp: trasformare gli audio ricevuti in testo

Quando vi arriva un vocale su WhatsApp ma siete in riunione o al telefono, o semplicemente volete evitare di ascoltarlo davanti a tutti, allora questo articolo potrebbe davvero interessarvi. La prima mossa da fare è installare Speechless, un’applicazione molto funzionale disponibile sia per iOS che per Android. Successivamente dovrete recarvi su WhatsApp, scegliere il vocale che ci serve tenendo premuto sopra di esso e condividerlo indicando il simbolo della nuova app.

Vi devo sottolineare però che questa applicazione ha una limitazione in particolare, la limitazione è che converte gratuitamente solo i messaggi che arrivano massimo a 15 secondi. Per vocali più lunghi serve registrarsi pagando solo 2 euro. Un’altra applicazione gratuita si chiama Audio to Text per WhatsApp.

Quest’ultima funziona come Speechless ma prima di convertire il messaggio bisogna avviarla e selezionare la lingua in cui vogliamo la conversione e poi premere Start Service. Il testo verrà salvato in memoria. In questo caso l’applicazione non pone alcun limite riguardante la durata dell’audio per poterlo convertire in testo. Non vi resta che scaricarle e provarle entrambe, per scoprire quale delle due fa più al caso vostro!.