Il colosso americano Apple ha intenzione di avviare un piano di pagamento a rate che permetterà agli acquirenti di iPad, AirPods, Mac e altri dispositivi che pagando con Apple Card, di ottenere i dispositivi a rate senza interessi.

Vi ricordo che Apple Card è stata ideata e creata per gli iPhone, rivoluzionando il sistema dei pagamenti come strumento al contempo digitale ma anche reale. L’Apple Card è un prodotto che nasce per rendere i pagamenti attraverso i sistemi iOS e in particolare l’iPhone semplici e diretti. Scopriamo ora cosa ha in mente il colosso di Cupertino.

 

Apple permetterà di pagare a rate senza interessi

Il servizio sarà proposto nelle prossime settimane, permettendo agli acquirenti che usano la carta di credito di Apple di dividere i costi su più mesi con pagamenti senza interessi. È previsto un piano di pagamento a 12 mesi e tasso zero per iPad, Mac, Apple Pencil, tastiere iPad, XDR Display, e un piano a 6 mesi senza interessi per AirPods, Apple TV e HomePod.

Il sito Bloomberg ha anche riferito che i pagamenti stessi saranno gestibili dalla sezione Apple Card nel Wallet di iPhone e gli addebiti prelevati mensilmente dal conto. Apple ha predisposto un servizio simile lo scorso anno, offrendo l’iPhone a 24 mesi senza interessi. La procedura è molto simile a quella degli operatori di telefonia mobile ed altri produttori che offrono ai propri consumatori modalità di acquisto rateizzate.

Il servizio dovrebbe, tra le altre cose, stimolare l’uso di Apple Card, creata in collaborazione con il Goldman Sachs Group, e incrementare le vendite di prodotti Apple consentendo agli utenti di dividere i costi nel tempo. A fine aprile il CEO di Apple, Tim Cook, durante la presentazione dei risultati del secondo trimestre fiscale, aveva accennato al lancio dei pagamenti rateali anche per prodotti diversi da iPhone, ma non aveva indicato tempi e caratteristiche. Non ci resta che attendere per scoprire qualcosa in più.