ascensore a levitazione magnetica

La levitazione magnetica è un metodo con il quale un oggetto rimane sospeso su un altro oggetto senza un sopporto oltre ai campi magnetici. La forza elettromagnetica è il mezzo utilizzato per contrastare gli effetti della forza gravitazionale. Esistono treni a levitazione magnetica, lampade ma, in Italia alcuni giovani imprenditori hanno messo a punto una tecnologia per realizzare un ascensore a levitazione magnetica. Lo stesso ascensore è stato installato nel nostro Paese ed è attualmente il primo al mondo.

Era il 2016 quando ancora studenti, un gruppo di giovani italiani sviluppa una tecnologia da utilizzare durante la gara per il treno superveloce Hyperloop di Elon Musk. Quest’ultimo è un progetto proseguito da diverse azienda ed ancora in fase di ricerca. La tecnologia, però, messa a punto dai giovani studenti in quel contesto, ha rappresentato la base sulla quale realizzare il primo ascensore a levitazione magnetica del mondo. La speranza degli inventori della tecnologia è quella di proseguire nelle applicazioni al settore dei trasporti. Infatti, essi affermano che l’ascensore è soltanto l’inizio poiché la loro tecnologia potrà trovare applicazione anche nei sistemi di trasporto a corto raggio o anche per i collegamenti tra gli aeroporti e le città.

La tecnologia alla base del funzionamento dell’ascensore è la levitazione ferromagnetica passiva e si basa su un flusso magnetico che scorre in una barra d’acciaio. Si tratta di una geometria che confina il campo magnetico all’interno del pattino di levitazione, mentre all’esterno il campo magnetico è nullo. L’utilizzo di questa tecnologia, inoltre, ridurrebbe considerevolmente i consumi energetici poiché non vi sarebbe il problema dell’attrito delle guide di scorrimento.

Si tratta di una tecnologia davvero innovativa e che ha permesso di realizzare ed installare il primo ascensore a levitazione magnetica proprio nel nostro Paese.

Per maggiori informazioni visitate il sito Ironlev.