psoriasi

La psoriasi è una malattia infiammatoria della pelle solitamente di carattere cronico e recidivante. Spesso, ma non sempre, tale condizione patologica si estende a livello articolare e determina lo sviluppo della cosiddetta artrite psoriasica. Quest’ultima è un tipo di artrite infiammatoria che, di norma, colpisce solo alcune articolazioni ma si manifesta in forme gravi con interessamento della colonna vertebrale. Sembra esista una particolare proteina coinvolta nel peggioramento delle condizioni cliniche dei pazienti che soffrono di tali patologie.

A dimostrarlo è uno studio condotto da ricercatori della Case Western Reserve University poi pubblicato sul Journal of Clinical Investigation. In particolare, si tratta della proteina KLK6 la quale sarebbe responsabile del peggioramento dell’infiammazione cutanea relativa alla psoriasi. Questa stessa molecola proteica svolge un ruolo fondamentale nel danneggiamento delle articolazioni e delle ossa nei pazienti con artrite psoriasica. Normalizzando i livelli di KLK6 i ricercatori hanno notato che si può eliminare l’infiammazione della pelle riducendo anche il danno correlato all’artrite.

In realtà questo non è il primo studio che mette in correlazione la psoriasi con l’artrite. Nonostante ciò, i ricercatori non avevano mai scoperto le ragioni che collegassero la psoriasi allo sviluppo dell’artrite psoriasica. Sicuramente l’abbattimento di KLK6 che determina l’eliminazione dell’infiammazione rappresenta una incredibile scoperta. Infatti, ciò suggerisce che i medici dovranno trattare i pazienti con psoriasi in modo aggressivo per prevenire i cambiamenti dell’artrite. Quest’ultima, infatti, si manifesta solo dopo che la malattia ha già colpito la pelle. Poiché il danno articolare ed osseo è in gran parte irreversibile nei pazienti, la prevenzione diventa l’unica arma a  nostra disposizione.