3M-052

Un adiuvante è una sostanza che stimola il sistema immunitario e che, introdotta in una formulazione vaccinale, aiuta ad aumentare l’efficacia dello stesso. Sembrerebbe che un nuovo adiuvante, il 3M-052, riesca ad aiutare il sistema immunitario ad agire a lungo contro l’HIV.

A dimostrarlo è uno studio pubblicato su Science Immunology e condotto da ricercatori dell’Emory Vaccine Center (EVC). Nello specifico, gli scienziati hanno utilizzato le sperimentazioni effettuate su 90 scimmie rhesus per giungere alle loro conclusioni. In particolare, grazie a tali sperimentazioni essi hanno scoperto che la molecola sintetica 3M-052, riesce a prendere di mira il recettore TLR 7/8. Agendo in tal modo, l’adiuvante riesce a supportare efficientemente il sistema immunitario nella sua attività.

Già da tempo si conoscono i benefici effetti delle sostanze adiuvanti nel supportare ed ottimizzare le risposte immunitarie. Nonostante ciò, non è ancora perfettamente chiaro quali siano quegli adiuvanti specifici che possano promuovere risposte immunitarie stabili nei modelli di primati non umani. Lo studio in questione prova a fornire una risposta a tale quesito. Infatti, 3M-052 sembra rappresenti la sostanza adiuvante ideale poiché riesce a garantire risposte immunitarie di lunga durata contro il virus responsabile dell’AIDS. Ciò, potrebbe rappresentare un grosso passo avanti nella formulazione di vaccini terapeutici da somministrare a chi ha già contratto il virus.

Proprio a tal riguardo Rafi Ahmed, direttore dell’EVC, ha dichiarato:

«La chiave per un vaccino di successo è la durabilità delle risposte immunitarie. Il nostro studio ha identificato 3M-052, un adiuvante efficace nella generazione di plasmacellule di lunga durata nel midollo osseo. Questa scoperta ha implicazioni per lo sviluppo di vaccini di successo contro l’HIV, l’influenza e, soprattutto adesso, COVID -19».