Durante la metà del mese di maggio 2020, Jon Prosser, uno dei leaker più quotati quando si tratta di Apple, ha parlato di Apple Glass e lo ha fatto abbastanza approfonditamente.

Al momento non sappiamo se abbia azzeccato le previsioni che prevedono il lancio tra la fine dell’anno ed il primo trimestre del 2021. Secondo le ultime indiscrezioni però, Apple potrebbe stupirci con un lancio anticipato.

 

Apple Glass: il colosso di Cupertino potrebbe presentarli prima del previsto

Secondo quanto appurato da The Information, infatti, il colosso di Cupertino avrebbe già iniziato la produzione delle prime lenti polarizzate di test da utilizzare proprio sugli Apple Glass. Nonostante questo, il report di The Information ha anche precisato che la produzione di massa delle lenti sia lontana almeno di un anno, a differenza di quanto dichiarato da Prosser.

Le lenti, a quanto pare, sono semitrasparenti e polarizzate, composte di strati e materiali multipli e però estremamente sottili. Le dimensioni sarebbero, sempre secondo il report, leggermente più grandi delle lenti che si trovano negli occhiali classici: impossibile non pensare che sia un’esigenza dettata dall’estendere la porzione di visuale che potrà ospitare informazioni.

La realizzazione delle lenti sarebbe responsabilità del fornitore Foxconn, su cui ci starebbe lavorando da tre anni e dell’azienda Akonia Holographic. Apple ha in programma anche un visore AR/VR, dallo sviluppo travagliato, che però sarebbe un prodotto diverso dagli Apple Glass, destinati ad essere invece nel design molto più vicini a canonici occhiali. Non ci resta quindi che attendere ancora qualche settimana per scoprire maggiori dettagli.