TimBrutte notizie per alcuni clienti TIM con SIM Ricaricabile che stanno per conoscere sostanzioso aumenti sul costo delle tariffe mensili. Nuove pessime sorprese per i seguaci dell’operatore che avevano creduto di poter mantenere inalterati i costi. Ecco quali sono le ultime rimodulazioni tariffarie dopo l’ultima decisione presa dal gestore telefonico storico.

 

TIM rincara la dose per queste offerte ricaricabili, clienti non ci stanno

La significativa rimodulazione sa 1,99 euro al mese sulla tariffa telefonica introdotta a partire da Febbraio di quest anno non sta accontentando chi ha messo in conto un’idea di low cost aggressivo con minuti, SMS e Giga mensili. Il gruppo introduce una spesa fissa per i clienti con SIM attiva ma senza piano ricaricabile. In particolare il costo fisso vale per coloro che usano le soglie per chiamare, inviare SMS o navigare su Internet.

Ovvio che lo scopo del gestore è fondamentalmente quello di spingere i vecchi clienti senza promo a passare ad una qualsiasi tariffa interna. Motivo che, invece, ha costretto tanti a ripiegare su altri gestori e tariffe più concorrenziali con opzioni illimitate a costo fisso sia per le sole tariffe con chiamate ed SMS che con Internet incluso nel prezzo.

Nel corso di questa estate, inoltre, il gestore TIM ha cambiato altre tariffe come Ten Go e SuperGiga 20 che ora costano di più con 1,50 euro al mese di sovrapprezzo rispetto al prospetto economico inizialmente richiesto al cliente. Per chi passa alle nuove condizioni vi sono comunque consumi illimitati.