sollevamento pesi

Il sollevamento pesi è una disciplina atletica nella quale i concorrenti tentano di sollevare pesi montati su un bilanciere d’acciaio. Si tratta di un particolare tipo di esercizio fisico che favorisce un aumento e rafforzamento notevole della massa muscolare. Sembrerebbe, però, che tale attività fisica favorisca il rafforzamento anche del sistema nervoso oltre che della muscolatura di chi lo pratica.

A dimostrarlo è uno studio recente pubblicato sul Journal of Neuroscience e condotto da ricercatori dell’Istituto di Neuroscienze della Newcastle University. Nello specifico i ricercatori hanno dimostrato che il sollevamento pesi non ha effetti solo sulla muscolatura. Sicuramente i maggiori effetti, soprattutto visibili, si registrano in tale tessuto, ma sembra che anche il sistema nervoso tragga beneficio da tale attività. Infatti, gli studiosi sottolineano che i maggiori effetti benefici del sollevamento pesi riguarderebbero anche il sistema nervoso centrale (SNC).

Per dimostrare tale effetto positivo sul SNC, gli scienziati hanno condotto degli esperimenti su alcune scimmie. Essi hanno addestrato i primati a tirare con vigore una maniglia con il braccio. Il peso della maniglia aumentava in maniera graduale durante il periodo in cui i ricercatori hanno condotto gli esperimenti. Tale periodo ha avuto una durata di 12 settimane. Nello specifico, gli scienziati inglesi hanno misurato l’attività elettrica dei muscoli nel braccio delle scimmie. Essi, hanno notato con grande stupore un notevole rafforzamento della risposta elettrica nel tratto corticospinale (CST) e nel tratto reticolospinale (RST). Questi ultimi, rappresentano le principale “autostrade” neurali che entrano a diretto contatto con il midollo spinale.

Dunque, il sollevamento pesi se da un lato stimola un maggiore sviluppo della muscolatura, dall’altro rafforza anche il sistema nervoso. Pertanto, si potrebbe pensare di utilizzare questa disciplina per mantenere attivo e forte il nostro SNC, senza però esagerare.