Il colosso Apple ha creato il suo primo MacBook con l’intenzione di rendere più semplice il rapporto con la tecnologia. Nonostante stiamo tutti aspettando il grande evento di settembre, questa notizia ci ha incuriositi molto.

A proposito dell’evento di settembre 2020, il colosso di Cupertino ha recentemente dichiarato che purtroppo i nuovi iPhone 12 verranno presentati divisi in due eventi. Scopriamo ora i dettagli sul nuovo MacBook.

 

Apple ha creato il MacBook più economico di sempre

Il prossimo MacBook in arrivo entro fine anno potrebbe essere il più economico della storia di Apple nonostante si tratta di un dispositivo che è sempre costato abbastanza tanto. L’azienda sarà in grado di offrire lo stesso standard qualitativo ad un prezzo inferiore. Il merito è di Apple Silicon, il nuovo processore costruito in casa dalla Mela e annunciato all’ultima Worldwide Developers Conference.

Il chip ha un’importanza storica perché segna l’addio ad Intel e l’inizio di un percorso che permetterà ad Apple di realizzare i propri computer in casa, dal primo all’ultimo pezzo, migliorando ulteriormente il legame imprescindibile tra hardware e software che da sempre caratterizza il successo dell’azienda statunitense.

E il nuovo Apple Silicon, costruito da Cupertino su tecnologia ARM, permetterà di avere Mac e MacBook potenti e prestazionali senza incidere troppo dal punto di vista del prezzo per renderli i più economici che la società abbia mai realizzato. Questo è il pensiero dell’esperto iHacktu Pro, confermato anche da altri analisti come Ming-Chi Kuo, che ha annunciato su Twitter l’arrivo di un nuovo MacBook da 13 pollici per il prossimo 27 ottobre, dotato di Apple Silicon ad un prezzo di 799 dollari. Non ci resta che attendere maggiori indiscrezioni.