Il colosso di Cupertino Apple starebbe pensando di lanciare un unico abbonamento, denominato Apple One, che comprenderebbe tutti i propri servizi. Già alla fine del 2019 circolava l’indiscrezione in questione ma ora sembrerebbe fare sul serio.

Come anticipato poco fa, era la fine del 2019 quando Bloomberg mise in circolo una voce: “Apple starebbe pianificando di unificare i suoi servizi in un solo abbonamento“. Ora potrebbe arrivare un unico abbonamento per tutto. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

 

Apple One unificherebbe tutti i servizi del colosso in un solo abbonamento

Secondo quanto riportato, la proposta di Apple One non sarà unica, ma tripartita: un abbonamento base, quello più economico, includerà solo Apple Music e Apple TV+, e cioè quei servizi che hanno maggiore appeal sul grande pubblico. Ci sarà poi un “bundle medio“, che aggiungerà i giochi di Apple Arcade, e infine il pacchetto “premium” che sarà dotato anche di Apple News+, di spazio addizionale su iCloud e anche di un servizio completamente inedito.

Il colosso di Cupertino starebbe infatti sviluppando una piattaforma dedicata al fitness per iPhone, iPad e Apple TV: nome in codice, “Seymour”. Apple One sarà compatibile col Family Sharing, il che significa che un solo abbonamento garantirà l’accesso a sei utenze differenti. Per quanto riguarda i prezzi, non c’è nulla di sicuro.

Sempre secondo Mark Gurman di Bloomberg, il risparmio che questo tipo di pacchettizzazione dovrebbe assicurare rispetto alla sottoscrizione dei singoli abbonamenti va dai 2 dollari al mese fino ai 5 per l’opzione più completa. Non ci resta che attendere una decisione da parte del colosso, che magari potrebbe essere comunicata durante il prossimo Keynote del mese di settembre 2020.